– INTERVISTE COL DESIGNER –

Creiamo luci che raccontano storie

Tempo di lettura: 3 minuti

Abbiamo raggiunto Enrico Corradini nel suo Creative Cables store a Treviso, ci ha raccontano come costruire di una lampada sia anche creare una storia. Chi entra è alla ricerca di un oggetto d’affezione che farà poi parte della sua vita e un po’ la cambierà.

01 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie
02 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie

Creative Cables nasce nel 2012 dalla volontà di rendere la luce: personalizzabile, divertente e accessibile. Ci faresti un veloce racconto di questa storia italiana?

Creative Cables nacque a Torino nel 2012. L’idea di partenza è quella di rifarsi ai vecchi cavi dei ferri da stiro e ai cavi intrecciati che si trovavano una volta nelle vecchie case di campagna. L’azienda esalta così il concetto di cavo elettrico rivestito di tessuto lavorando sui colori e sui materiali, l’elemento tecnico del cavo arriva ad un nuovo livello. Nella provincia piemontese, e in particolare a Chieri, c’erano moltissime ditte artigianali che lavoravano la passamaneria, cioè le finiture del tessile per la casa: bordi delle tovaglie, dei cuscini, fiocchi e decorazioni. Questo le ha permesso di attingere da un ampio bacino manifatturiero storico e culturale. Dal cavo l’azienda è arrivata a produrre e vendere gli altri componenti necessari alla costruzione di una lampada. Creative Cables non vuole necessariamente inventare lampade nuove, cosa che in tanti già sanno fare molto bene, ma lavorare sui componenti, quindi sui dettagli. Studiando ogni singolo oggetto che, assemblato agli altri, crei una composizione inedita e unica.

03 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie
04 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie

Come funziona l’esperienza di vendita Creative Cables? Si entra in negozio e cosa succede?

Chi entra nel nostro punto vendita entra in uno studio di creativi. Non abbiamo una composizione standard a catalogo, ma tanti elementi che permettono di ottenere qualcosa come 50.000 (cinquantamila!) combinazioni. Quindi un cliente presenta la sua necessità e il nostro staff, selezionato e specializzato nel settore del design, provvede a studiare seduta stante la soluzione migliore per realizzare il progetto richiesto.

05 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie
06 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie

Qual è il vostro maggior plus rispetto alle showroom tradizionali che propongono lampade complete?

La cosa più straordinaria di realizzare lampade e corpi illuminanti è che, seppur costretti da rigide ma doverose normative tecniche, la fantasia del creativo può spaziare all’infinito. Adoro questo mestiere perché permette di rendere possibili degli oggetti che sogno di notte o che scoppiano nel mio cervello mentre faccio una passeggiata. La fantasia diventa concretezza e utilità. Ed è questa la missione dei negozi Creative Cables, ovvero rendere effettivi e reali i corpi illuminanti sognati e inventati dai clienti. Ogni nostro collaboratore è altamente specializzato nel settore illuminazione e design, ciascuno con le proprie peculiarità. Nel mio caso la narrazione è la mia più grande passione, assieme al design. Gli oggetti sono testimonianza dell’epoca in cui vengono realizzati, sono essi stessi portatori di messaggi. Possiamo dire che un cliente, tramite Creative Cables, può raccontare la sua storia. Io amo raccontare storie.

07 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie
08 Making Of Light Creiamo Luci Che Raccontano Storie

Ci racconti qualche caso studio interessante

I prodotti di Creative Cables rappresentano un concetto assolutamente contemporaneo, ovvero le strutture messe a nudo ed esposte. I cavi elettrici e i componenti meccanici che non sono più un mero dispositivo tecnologico, ma che diventano essi stessi decorazione d’ambiente. In questo senso, uno dei progetti più interessanti è stato l’allestimento di un antico locale in Venezia. La città lagunare presenta secoli di stili architettonici che si mescolano, e quindi la fantasia può spaziare in una città che fa della poesia il suo elemento strutturale. In questo caso si trattava di un ristorante con mosaici e decori di qualche secolo fa, e l’unione tra elementi antichi e contemporanei ha creato un effetto davvero strepitoso, oltre ad essere stata una sfida avvincente.

(tutte le immagini courtesy: Creative Cables Treviso)