– LUOGHI DEL LAVORO –

Minimalismo felice

Tempo di lettura: 3 minuti

01 Making Of Light Minimalismo Felice Esterni (1) (1)
02 Making Of Light Minimalismo Felice Federici3

La nuova sede di Talenti, ad Amelia, è il frutto di un lungo lavoro di recupero funzionale, quasi archeologico, di un vecchio pastificio. È stato creato un compound produttivo sostenibile e tecnologico, progettato e illuminato con discrezione. 

“Il nuovo HQ non rappresenta solo una nuova sede – spiega Fabrizio Cameli, CEO e fondatore di Talenti – ma l’intenzione di lanciare un messaggio al mondo del design per dimostrare che con passione e impegno si possono conseguire risultati straordinari.”  

L’essenza delle forme e l’emozione dei materiali pregiati sono le linee guida dell’azienda umbra, una strada scelta anche per la realizzazione del nuovo Headquarters ad Amelia: un progetto architettonico all’avanguardia che ha completamente ridisegnato l’ex pastificio Federici. Il risultato finale è un edificio innovativo e contemporaneo, che traduce in architettura la mission di Talenti attraverso l’impiego dei suoi materiali distintivi: legno, vetro, metallo e marmo. Importante è il legame con quest’ultimo prezioso materiale, lavorato dalla famiglia fin dal 1945 e rampa di lancio per il nuovo modo d’intendere l’outdoor di Fabrizio Cameli.

03 Making Of Light Minimalismo Felice Esterno 2
04 Making Of Light Minimalismo Felice Federici5
05 Making Of Light Minimalismo Felice Esterno 4

Per il progetto della nuova sede si è partiti dall’analisi dello stato di fatto dei volumi e dei nuovi significati che avrebbero assunto con la trasformazione architettonica. Lo studio di progettazione ha così interpretato la richiesta di utilizzare un linguaggio estetico-formale che comunicasse i valori dell’azienda di trasparenza e solidità. La lunga facciata su strada è diventata la vetrina, definita da un’ampia quinta in vetro e marmo, elegante e attraente. L’alto silo di stoccaggio del grano ha subìto una radicale trasformazione, Filippo Cagnotto dello studio Progetto Reb lo ha completamente svuotato, lasciando solo un bellissimo esoscheletro in metallo traforato dove luce e verde sono interpreti della natura versatile e dinamica dell’azienda. 

Il nuovo Headquarters si estende su un’area ampia circa 80mila mq, di cui 20mila coperti, che includono: la logistica, gli uffici e uno showroom di 2mila metri quadrati. Alla base dell’iter progettuale c’è anche la volontà di creare percorsi, interni ed esterni, inclusi in linee architettoniche ben definite e caratterizzati da una forte presenza di verde. Forme essenziali e minimali, dove l’equilibrio delle proporzioni e la ricchezza dei materiali sono gli aspetti peculiari.

06 Making Of Light Minimalismo Felice Uffici (1)
07 Making Of Light Minimalismo Felice Uffici (2)
08 Making Of Light Minimalismo Felice Uffici (3)

All’interno del nuovo headquarter gli uffici sono stati predisposti secondo una nuova concezione di open space, dove le zone aperte si alternano a spazi più isolati. L’area open space è composta da uffici separati visivamente da alte librerie metalliche trasparenti, che favoriscono l’interconnessione tra i diversi reparti. Quest’area è stata pensata per stimolare lo scambio di idee e di visioni tra i dipendenti dell’azienda. Il sistema d’illuminazione, approntato con Nemo Lighting, segue gli stessi principi, ad ogni scrivania è associata una barra lineare dalle linee rigorose dotando di un elevato comfort visivo ogni postazione. Le attività amministrative e gli uffici dirigenziali, poste in aree più isolate e ideali per i meeting, sono segnalati da ampi pannelli scorrevoli in legno che si susseguono scanditi da un controsoffitto in lamelle lignee illuminato da un sistema lineare mimetico. 

Luogo identitario della nuova “casa” di Talenti è lo showroom, sempre firmato da Filippo Cagnotto e il suo team. In questo spazio si propone ai visitatori un’innovativa brand-experience che consente un’immersione totale nel mondo di Talenti. Qui, nell’alternarsi coerente delle varie collezioni, i visitatori toccheranno con mano la dinamicità e l’approccio design-oriented dell’azienda. Tutti gli ambienti dello showroom sono dominati dalla presenza della luce naturale, favorita dalle ampie vetrate disposte lungo la facciata principale. È importante anche la presenza di piante, dall’esterno agli spazi interni del corridoio e delle aree espositive, sono numerose per numero e varietà. Un setting sofisticato capace di valorizzare gli arredi nel loro contesto ideale o di suggerirne altri inediti, anche grazie alla luce e alle sua variazioni circadiane, creata con prodotti Disano. Un’illuminazione studiata direttamente dallo studio Progetto Reb, ideata per facilitare l’esperienza e la scoperta dei dettagli materici ed estetici delle varie collezioni.

09 Making Of Light Minimalismo Felice Esterno 3
10 Making Of Light Minimalismo Felice Esterno 5

L’ elemento distintivo, e segnaletico, del nuovo Headquarters di Talenti è l’alta torre, che in precedenza utilizzata come silos per la conservazione del grano. Con l’intervento di Filippo Cagnotto la torre è diventata un’installazione di luce e verde. Le suggestive lamiere forate su disegno hanno regalato un inedito charme al manufatto verticale, trasformandolo in uno affascinante faro luminoso. Le piante utilizzate sono state scelte per la propria capacità di cambiare aspetto e colori con il variare delle stagioni. Negli spazi interni della torre è stata inserita una selezione dei pezzi più iconici presi dalle varie collezioni. L’illuminazione, in questo edificio, è stata ideata per delineare i diversi livelli ed esaltarne l’aspetto scultoreo. Essenziali elementi luminosi, firmati Disano, sono stati fissati strategicamente sull’impalcato metallico per evidenziare le cascate di verde che decorano la struttura verticale. Fabrizio Cameli e Filippo Cagnotto hanno dato vita a un’architettura suggestiva e fascinosa, in breve, da visitare.

Impianto d’illuminazione:

Magazzini: 

Uffici:

Showroom:

Esterni e torre:

(tutte le immagini courtesy: Talenti)